sicurezza informatica

Sicurezza informatica: la lotta si sposta tra le nuvole

Il cloud sta ottenendo un grandissimo successo e la sicurezza informatica assume un ruolo molto importante

Tutti coloro che hanno a che fare con internet sanno bene che la sicurezza informatica è un punto essenziale per non rischiare di essere vittime di un truffatore che, cercando di approfittare di falle di sistema, sottrae denaro dai conti correnti di ignari utenti. Questa pratica decisamente odiosa si sta spostando nel cloud quindi la nuova frontiera della sicurezza. Il problema è aggravato dal gap di esperti nella cyber security che dovrebbe avvenire entro il 2019 va a rendere nel lungo periodo la situazione ancora più problematica visto che, secondo stime dei soliti molto informati, si dovrebbe scendere dai due milioni attuali a circa uno. La nuvola può essere, in effetti, adoperata da questi truffatori per prendere il controllo di intere infrastrutture informatiche ma anche per creare siti di phishing e mettere online malware molto pericolosi. Questo naturalmente è una cosa abbastanza normale perché aumentando il bacino d’utenza aumentano anche i pericoli che si vanno a celare. Ma, a quanto sembra, non ci sono grandi motivi per preoccuparsi perché secondo Fernando Montenegro, analista senior di 451 Research, le aziende che operano in questo campo stanno prendendo molto seriamente questo rischio.

Il cloud è quindi diventata una tra le aree più sicure di internet perché le aziende che operano tra le nuvole hanno messo in atto le migliori contromisure per prevenire frodi informatiche facendo un lavoro molto importante per rendere il più possibile sicure tutte le aree sensibili di internet andando a combinare il rilevamento delle frodi sulle iscrizioni e di altri abusi con la collaborazione con altre aziende operanti nel settore della sicurezza creando un vero e proprio scudo ottimo per proteggere gli utenti. Le aree cloud che dovrebbero essere trattate con maggiore attenzione sono quelle dedicate all’accesso ed alla fruizione del servizio.

La sicurezza informatica nella nuvola appare quindi una scelta sempre più condivisa tra le varie aziende che operano in questo settore mettendo a disposizione delle tecnologie in grado di rendere la nuvola un vero e proprio spazio sicuro. Le infrastrutture informatiche non sono messe in grave pericolo dalle minacce esterne ma anche da quelle interne magari a causa di operatori non particolarmente esperti e con la loro imperizia possono creare non pochi problemi. La sicurezza informatica non dev’essere intesa solo come la protezione da possibili cause esterne ma anche da quelle interne che potrebbero essere ugualmente pericolose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *