Vuoi uno scaldabagno nella tua casa al mare? Scopri qual è la soluzione più efficiente

Esistono vari tipi di scaldabagno: a gas, resistenza elettrica o pompa di calore, qual è il più efficiente per ottenere l’acqua calda sanitaria nella casa del mare?

Cosa scegliere per risparmiare?

In estate l’acqua si scalda velocemente perché arriva dai tubi esterni già tiepida, però, per una bella doccia ritemprante, un minimo di scaldabagno serve, quindi quali preferisci montare? Se hai la possibilità di installare dei pannelli solari, un impianto solare termico sarebbe una buona idea sia dal punto di vista del risparmio energetico, dell’efficienza e del rispetto dell’ambiente. Se usi la casa solo 2/3 mesi all’anno, però, non riuscirai di certo ad ammortizzare la spesa, quindi meglio evitare.

Lo scaldabagno a gas è sicuramente la scelta più economica e pratica, se sei collegato ala rete del metano. Il costo dell’apparecchio e l’installazione, infatti, sono tra i meno costosi ma ti devi ricordare che l’impianto a gas deve essere tenuto sotto controllo e gli devi far fare manutenzione da assistenza caldaie Beretta Roma. Ti conviene chiedere direttamente a loro ogni quanto devi far fare la manutenzione, ma considerato che lo terrai spento per la maggior parte dell’anno, una controllata, prima di accenderlo, è meglio darla: con il gas non si scherza.

Un boiler elettrico è la soluzione migliore sotto molti punti di vista, però attenzione. Se prendi il classico boiler elettrico, il bombolone tondo, per intenderci, spenderai poco (i prezzi vanno dagli 80 ai 120 euro) ma sono piuttosto ingombranti e consumano molto (in genere sono dei classe B). Esistono dei boiler elettrici moderni, meno ingombranti con una tecnologia più avanzata che riducono i consumi, tanto che si possono trovare anche dei classe A. Il boiler elettrico, inoltre, ha il vantaggio che basta inserire la spina nella presa elettrica e non richiede particolari interventi. Il lato negativo è che tra una doccia e l’altra bisogna aspettare almeno mezz’ora prima che l’acqua sia pronta per un nuovo uso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *