Gioco d’azzardo e numeri maschili, ecco alcuni dati

www.nominicasino.it è un esempio di casinò online dove molti utenti amano trascorrere un po’ di tempo per giocare e tentare la fortuna, partecipare ai tornei e anche costruirsi una ricchezza gradualmente. Nomini Casinò lo permette attraverso i piani vip per “giocatori incalliti e appassionati” che spendono anche tanti soldi. Tra uomini e donne chi è che gioca di più nei casinò Online? Ebbene, alcune ultime ricerche si sono concentrati sulla presenza maschile rispetto a quella femminile, il numero di giocatrici nei casinò non manca così come non manca nelle scommesse sportive. Inoltre, gli esports quotati nella piattaforme betting vedono la partecizione di gamer professioniste nelle competizioni nazionali e internazioni.

Ecco alcuni dati più precisi

In una recente ricerca, l’analisi su un campionario di uomini generale ha riportato che il 40% di questi frequenta i casinò in Italia compresi quelli online.

Il 54% di questi uomini ha anche ammesso di essere giocatore abituale e appassionato di casinò online, una caratteristica ricercata dai gestori di queste piattaforme, anche i bookmakers spingono verso una tipologia di cliente appassionato, attento e responsabile.

Un’analisi più attenta sui numeri di una popolazione generica, composta da giocatori e non giocatori, ha riportato che 6 uomini su 10 non ha mai avuto a che fare con il gioco d’azzardo ma almeno una volta nella vita ha avuto esperienza con giohi da casinò, in particolare poker e slot machines.

Su una popolazione generale, le giocatrici da casinò online sono solo il 27%, quindi quasi tre persone su 10 che giocano abitualmente e che si dichiarano interessate o appassionate.

Guardiamo adesso alla fascia di età su dati maschili. L’età media dei giocatori d’azzardo in Italia è tra i 25 i 60 anni, nel gambling digitale, che intende soprattutto le scommesse sportive, questa fascia di anni si restringe di più arrivando ad una media di 29 anni.

Un recente progetto dedicato alle scuole superiori, ha evidenziato la presenza di minori che giocano nei casinò o vorrebbero giocarci. Ci sono dei programmi di controllo e educazione specifici per evitare l’ingresso in un settore ludico che porta via in un attimo molti soldi e tempo, inoltre anche i contenuti dei giochi è studiato per un pubblico adulto.

Gli esports attirano quanto i giochi da casinò online

Gli esports sono a tutti gli effetti degli sport, i gamers si allenano per competere a gare nazionali o internazionali, sono all’interno di squadre gestite da società, proprio come avviene per altri sport. Quindi, sugli esports si possono applicare quote sportive e inserirli nelle piattaforme di scommesse, cosa che fanno molti bookmakers noti, AAMS (licenza italiana) o estere (Malta o Curacao).

Con gli esports e con i virtuals (una sorta di Fifa Soccer molto veloce ed evoluta) nascono degli esperimenti e dei progetti per unirli al mondo dei casinò online. Ufficialmente, betting sportivo è quota e partite di calcio o altre discipline, casinò online è roulette, slot machine, baccarat, Black jack e anche poker, quest’ultimo però è anche considerato uno sport.

Gli esports sono da seguire più come gli sport e la scommessa richiede un tipo di analisi, scelta e attenzione classica fatta sulle competizioni atletiche. Alcuni casinò online hanno deciso però di iniziare creare delle pagine dedicate agli esports o a singoli videogiochi, il motivo è che anche le slot machine vengono create seguendo graficamente alcune tendenze del mondo gamer da combattimento o avventura.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *