I notebook di Intel e la piattaforma Evo: seconda parte

Scriviamo la nostra seconda guida conclusiva dedicata ai computer di Intel, la prima l’abbiamo dedicata ai PC Desktop, questa parte invece analizziamo l’innovativa piattaforma Evo e alcuni modelli che Intel produce o contribuisce a produrre.

I computer portatili per molto sono diventati la sostituzione dei PC Desktop e i vantaggi che offrono in termini di spazio sono notevole. In più, la società americana ha sviluppato prodotti specifici per studenti o lavoratori, imprese, professionisti che lavorano per la grafica, la realizzazione di video o siti web, infine i notebook per gamer diversi quelli che si allenano per gli esports, che il videogioco e Switch sono una passione infinita e ricca di soddisfazione, chi per gioco intende solo distrarsi e divertirsi come succede in questo casinò online, Clicca Qui.

I modelli Notebook e un ripasso sugli elementi del computer

Il primo modello di notebook che Intel propone sono i 2 in 1, si trasformano grazie al monitor reclinabile in tablet o tenda. Hanno caratteristiche avanzate, prestazioni elevate e resistenza per produttività impegnativa, inoltre molti schermi sono touch e possono essere comandati o con la penna digitale o con la voce, due elementi importanti per i creativi.

Tutti abbiamo i notebook standard con elementi Intel, con questa definizione la società intende computer portatili semplicissimi e avanzati, curati nella videografica e nel design. Prestazioni e portabilità elevata per garantire uno strumento efficiente nel lavoro.

Per i cosiddetti videogiochi AAA (sigla che intende ad alto budget di investimento per la loro creazione e sviluppo continuo). I notebook per videogame e multimedia proposti da Intel è vero che sono specifici ma possono andare bene anche a persone con necessità comuni, diciamo che scrivere un documento di Word su un notebook gaming è come andare al supermercato con la Ferrari.

Infine, sapete che esistono i computer con sistema operativo di Google? Il loro nome è Chromebook e il lavoro che richiede tantissime ricerche su Internet diventa veloce, reattivo, facilmente multitasking, senza la paura di esaure presto al batteria, tutti modelli configurabili.

Per chi legge la seconda guida vi ricordate quali sono gli elementi del computer da considerare quando si fa un acquisto? A chi capita qui per la prima volta, conoscete gli elementi base di un computer? Li abbiamo analizzati nella prima guida, qui li elenchiamo soltanto: processore (CPU), memoria Ram, storage e dischi rigidi con differenza tra HDD e SSD, grafica, portabilità (per i notebook), connettività, sistema operativo.

Notebook e piattaforma Evo

Intel la piattaforma Evo la descrive così, “maggiore mobilità ovunque tu sia”. “Per un’esperienza eccezionale, Intel ha collaborato con alcuni dei principali produttori di notebook per progettare una linea entusiasmante di notebook premium.”

Sono caratterizzati da prestazioni elevate grazie a Intel Core di 11 generazione e grafica Irix X, connessione veloce e Wifi 6 integrata, fino a nove ore di durata della batteria su schermi FHD3, maggiore immersione tra immagini e video grazie alle qualità di Iris X, forte velocità in fase di avvio e nel lavoro, dotati di Thunderbolt 4 per una maggiore velocità di trasferimento dati di 40 Gb al secondo con cavo singolo.

I produttori che hanno accettato la tecnologia EVO di Intel sono: Acer, Asus, Dell, Dynabook, HP, Lenovo, LGm MSI, Razer, Samsung.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *