Vacanze in Salento: dove andare?

Come scegliere la nostra meta in Salento

Se abbiamo scelto come nostra destinazione per le vacanze il Salento, ma non abbiamo la più pallida idea di dove alloggiare, di quale zona scegliere, la lettura di questo articolo potrà contribuire a fare una certa chiarezza.

Il Salento infatti ha moltissimo da offrire. C’è da dire che, per quanto ogni punto della costa offra un mare cristallino e spiagge paradisiache, non tutte le destinazioni possono essere adatte per le nostre esigenze.

Oltre al mare, c’è da dire che quello che rende questa terra davvero unica è la buona cucina, l’aria di festa delle sagre di paese, il barocco leccese, e tante altre ricchezze che fanno del Salento una delle mete più gettonate per trascorrere le ferie estive. Un sito dove possiamo trovare la location perfetta in base alle nostre esigenze è barbarhouse.

Cose da valutare prima di prenotare

Una prima differenza che dobbiamo fare tra il versante adriatico e quello ionico è che quest’ultimo è prettamente sabbioso, mentre sull’Adriatico ci sono più scogliere. Se pertanto vogliamo trascorrere una vacanza nella comodità offerta da una spiaggia con la sabbia fine e bianchissima, consigliamo di convergere su Punta Prosciutto, sulla zona di Gallipoli o in quella delle Maldive del Salento. Non ce ne pentiremo.

Se invece ci piace indossare pinne e maschera ed avventurarci alla ricerca delle insenature e delle grotte di cui è piena la costiera rocciosa, possiamo optare per la zona di Otranto, Tricase o Castro.

Un’altra cosa che dovremmo chiederci riguarda il nostro livello di sopportazione del sole. Se amiamo trascorrere il nostro tempo al sole per poi rinfrescarci nelle fresche acque del mare e non ci dispiace trascorrere una giornata intera sotto l’ombrellone, allora spiagge come Torre Lapillo, e Punta Prosciutto possono fare per noi. Qui il mare è davvero stupendo, ma la pineta non c’è o comunque non è vicina al mare.

Se invece vogliamo trascorrere un’intera giornata al mare e ci piace riposare il pomeriggio, nelle ore più calde, all’ombra della macchia mediterranea, in questo caso possiamo scegliere una spiaggia con pineta, come quelle che si trovano nella zona a nord di Gallipoli, ma anche nei pressi dei laghi Alimini, vicino Otranto.

Nei mesi clou, che sarebbero Luglio ed Agosto, il Salento viene letteralmente preso d’assalto. Le città sulla costa prendono vita, ed i locali sono pieni di turisti. Se amiamo il relax e non vogliamo spendere una fortuna per il nostro alloggio, allora potrebbe essere meglio trovare una casa in affitto o un bed and breakfast non proprio sulla zona costiera, magari un po’ nell’entroterra. In questi paesi si possono trovare dei prezzi molto più accessibili, ed in 10 minuti/1 quarto d’ora di macchina avremo la possibilità di raggiungere comunque il mare.

Non trascuriamo il fatto che anche i paesi posizionati più internamente possono rivelarsi delle piacevoli sorprese, grazie alle numerose sagre che vengono organizzate in questo periodo e che ci offrono la possibilità di gustare i piatti tipici più conosciuti.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *