Formula 1, George Russell: ” La soluzione Var è un’idea eccezionale”

Il pilota britannico George Russell, guiderà la Mercedes W13 nel Mondiale F1 2022. Per seguire in diretta online la Formula 1 e per avere le ultime novità sul Var e il GP, compreso tutti gli aggiornamenti si può accedere anche volendo dal web su https://www.scommesse22.com/ Giovanissimo pilota ufficiale della casa di Stoccarda, e cresciuto nel programma Mercedes giovani, ha fatto la presentazione della nuova macchina. Per il ragazzo, George Russell che ha tanto ancora da imparare, un confronto con Hamilton potrebbe essere alquanto frustrante, nonostante tutto abbia mostrato talento in Williams nel GP Sakhir 2020  quando ha dovuto sostituire Lewis Hamilton.

Le parole di George Russell

Ma il giovane pilota 24enne, George Russell, dopotutto per quanto riguarda Hamilton, ha commentato così: “Sicuramente è un’spirazione Lewis Hamilton ed anche un modello, e nonostante tutto che ha vinto lui pare che non si accontenta mai. Ma per chi vuole ristrutturare la propria casa, c’è anche la novità d come fare con tutti i consigli possibili soprattutto per risparmiare sui ritocchi. Pavimenti, infissi e mobilio messo a nuovo con pochi soldi, infatti per i consigli util in quanto all’articolo si può andare qui. A me non mi mancheranno di sicuro quelle opportunità per poter poi imparare da lui, dato che arrivare con la Mercedes è il mio obiettivo dal programma Junior”. Ma di qui, Russell dopo questa dicharazione, ha continuato: ” Dopotutto ora penso di avere la fortuna sul migliore compagno! “.  Ma nello stesso tempo, i valori nel GP Bahrain, dopo un inverno alquanto sgradevole, per Lewis Hamilton, Russel lo commenta a parole sue: ” Io penso che Hamlton arriverà al GP al 100%, nonostante tutto ognuno di noi ha anche un suo modo nel prepararsi, e di certo io non posso rubare a lu il suo tipo di allenamento. Insomma, qui ogni pilota fa come crede e non è detto che lo modo tuttavia vada bene per tutti. Non mi aspetto di essere uguale ad Hamilton,  non è la mia priorità, perchè devo imparare bene soprattutto nello sviluppare l’auto facendo comunque esperienza e pensando ai prossimi anni futuri. Per adesso, c’è da sviluppare la macchina e mi auguro che la Mercedes W13 sia abbastanza veloce come le precedenti Mercedes anche se tutto sommato ancora non possiamo esserne sicuri”.

Il Var

Ma Russell, ricordando il GP 2021 ad Abu Dhabi, il pilota ne ha commentato così: ” Quello che è accaduto riguardo gli insulti a al mio ex compagno in Williams, Latifi sicuramente mi è dispiaciuto moltissimo. A volte la gente su di una tastiera scrivono di tutto, dimenticandosi che anche noi dopotutto siamo essere umani. Ma c’è da dire che si sbaglia, anche in F1, con incidenti addrittura e non si può tanto meno insultare un pilota“. Inoltre però George Russell riguardo la Var anche qui ha detto la sua e quello che realmente ne pensa: ” Io credo che sia un’idea alquanto eccezionale e grandiosa, poiche’ verranno anche svolte analisi dal vivo con più input che possono favorire una visione più ampia , anche se però il Var non può essere un punto d’arrivo”. George Russell, inoltre, ecco che infine conclude il tutto: ” Se ci sarà il Var ben venga, vuol dire che ci permetterà di avere più dati utili alla comprensione di ogni situazione”.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.