Strategie di mercato, la Juve incrementa il suo valore

La Juve non utilizza solo le valutazioni tecniche per la sua strategia di mercato ma sta molto attenta anche al discorso economico evitando negatività di bilancio. I nomi sono tanti da Arthur e Szczesny a Rabiot e Alex Sandro ma ancora i punti interrogativi ci sono.

Sono passati vent’anni dal 2001 ma sembra tornare indietro nel tempo nella città di Torino. Dopo una stagione negativa ci furono parecchi spostamenti in squadra già dalla panchina con il ritorno di Lippi. Ricordiamo la cessione di tre nomi importanti come Inzaghi, Van der Sar e Zidane e l’arrivo di Nedved, Buffon e Thuram.

Abbiamo fatto un salto nel passato perchè quei cambiamenti portarono la squadra lo scudetto l’anno dopo e la cosa potrebbe essere di buon auspicio per i cambiamenti che sono in procinto di fare. Scudetti, vendite ed acquisti le parole chiave del mondo del calcio allora perché non scommettere su questi argomenti? All’interno del sito mrxbet troverete tutto quello che vi occorre per divertirvi in quest’ambiente.

Acquisti e bilancio equilibrio trovato?

Nella realtà di ora si deve pensare al miglioramento della squadra ma non ci si deve mai dimenticare del bilancio societario. C’è un problema nella scelta dei giocatori da mandare via in quanto sono legate alle offerte.

I giocatori che si vendono devono portare degli incassi adeguati onde evitare il problema delle minusvalenze. Questa cosa mette in seria difficoltà le decisioni che lo staff dirigenziale deve prendere.

Se vogliamo fare un esempio per capire bene la situazione economica possiamo dire che Bentacur potrebbe uscire mentre Arthur no. Come vent’anni fa si potrebbe iniziare a ragionare sulle vendite partendo proprio dal numero 1 Szczesny. Il suo sostituto Donnarumma rappresenterebbe questa opportunità anche perchè tra acquisto e vendita c’è poca differenza.

Questa operazione non è proprio economica ma permetterebbe di guardare a lungo termine l’acquisto. Essendo giovane e considerato il sostituto di Buffon sarebbe l’acquisto giusto per il rendimento a medio-lungo termine.

Da minusvalenze a plusvalenze

Demiral è il giocatore che potrebbe ottenere delle buone proposte dall’estero e che vuole abbandonare la squadra per rivestire un ruolo più al centro della scena. La sua valutazione è di 30 milioni e fino ad ora nulla si era concretizzato ma sembrerebbe che le cose siano ad una svolta.

Dopo sei stagioni in bianconero Alex Sandro potrebbe ora cambiare squadra in quanto le sue quotazioni sono molto meno alte. Si potrebbero ottenere delle plusvalenze facili dai centrocampisti arrivati a 0 come parametro.

Bentancur già ammortizzato potrebbe diventare vantaggioso come operazione di vendita, Dybala inizierà il suo ultimo anno di contratto dal 1 luglio quindi in assenza di rinnovo nella prossima stagione potrà entrare a 0 euro, l’ingaggio pesante lo ha Ramsey che dovrebbe essere accontentato da un altro club.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *